I nuovi ribelli dell’ambiente, il nuovo movimento di contestazione ecologista



I nuovi ribelli dell’ambiente, il nuovo movimento di contestazione ecologista

È il nuovo movimento di contestazione ecologista. Si chiama Extinction Rebellion e si appella a una disobbedienza civile sempre più spinta e ad azioni di protesta quanto più eclatanti possibile. Questo per spingere i dirigenti politici a mettere in cima alla loro agenda i temi del cambiamento climatico. A Londra e Bruxelles hanno già deciso di bloccare le strade.

Nella capitale europea hanno impedito la circolazione per alcuni minuti: “La differenza con gli altri gruppi è forse il modo operativo”, dice un portavoce, “Ci siamo formati nella convinzione che gli altri metodi di lotta erano inefficaci. I metodi usati da 30 anni a questa parte non hanno portato a nulla nemmeno passando per la disobbedienza civile”. (Euronews)

Tutti gli eventi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*