Grazie eroi, i Bikers di Perugia sostengono il personale dell’ospedale

 
Chiama o scrivi in redazione




Grazie eroi, i Bikers di Perugia sostengono il personale dell’ospedale

“Grazie eroi. I Bikers di Perugia.” Sono le parole scritte in uno striscione che è stato affisso fuori dall’ingresso principale dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Ad aspettare i due motociclisti, Simona Cortona, giornalista del Comune di Perugia ed Eros Celaia, presidente del Motoincontro Fabio Celaia, c’erano il commissario straordinario Antonio Onnis, l’Assessore alla sicurezza del Comune di Perugia  Luca Merli e il Consigliere comunale di Fratelli d’Italia, il capogruppo Riccardo Mencaglia.

“I biker della città di Perugia volevano ringraziarvi – ha dichiarato la motociclista – e farvi sentire tutto il calore e la solidarietà per tutto quello che state facendo. Per la salvezza è il futuro che state assicurando alle nostre famiglie, ai nostri figli, ai nostri nonni. Ora riporto la moto in garage e resto a casa come tutti noi ma se chiudo gli occhi li vedo tutti qui in un grande abbraccio d’amore”. Alcuni motociclisti di Perugia sono impegnati anche nella consegna di farmaci alle famiglie in difficoltà e in quarantena presso la propria abitazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*