Gli auguri, video, dei Vigili del fuoco, dai ragazzi del CO.EM di Capannelle



Gli auguri, video, dei Vigili del fuoco, dai ragazzi del CO.EM di Capannelle

Arrivano graditissimi nella chat del Vigili del fuoco gli ✨✨✨auguri, video, dei ragazzi del CO.EM di Capannelle. «Gli auguri di buone feste a tutto il gruppo e rispettive famiglie – scrive Stefano Pettinari nella chat whatsapp dei giornalisti/ vigili del fuoco -. Manca ancora qualche giorno, ma non volevo arrivare alla vigilia come la mio solito» ??????


Le Scuole Centrali Antincendi

Foto della Scuola Centrali AntincendiLe Scuole Centrali Antincendivennero edificate tra il 1940 ed il 1941, nel quadro della riorganizzazione dei servizi antincendi italiani, come struttura destinata a formare il personale del nascente Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco nella convinzione che proprio la formazione fosse il primo aspetto da curare con attenzione per garantire la realizzazione di un’organizzazione finalmente uniforme e moderna. Le Scuole furono inaugurate nell’agosto del 1941 dall’allora Primo Ministro Mussolini accompagnato dal Direttore Generale dei Servizi Antincendi Prefetto Alberto Giombini e dal primo Comandante delle Scuole Ing. Fortunato Cini.

Il Complesso

Vista Panoramica della Scuola Centrali AntincendiIl complesso, ideato nel 1939 ed inaugurato il 4 Agosto 1941 con il nome di Scuole Centrali Antincendi” sorge a Roma al km 12.600 di Via Appia Nuova in località Capannelle e si estende per oltre 160.000 mq. Oltre ad essere la sede della Scuola per la Formazione di Base, è oggi anche sede della Direzione Centrale per la Formazione, e, nell’ambito della medesima Direzione, dell’Area Coordinamento e Sviluppo, dell’Area Pianificazione e Controllo, e dell’Area Formazione Motoria Professionale. È inoltre sede ufficiale della Banda del Corpo Nazionale Vigili e del C.A.S. (Centro Addestramento Sommozzatori).

Le Attività

La Scuola provvede:

  • all’attuazione di corsi di ingresso e di corsi professionali basici rivolti a tutto il personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
  • alla definizione delle modalità di svolgimento dei corsi, avvalendosi di docenti e formatori iscritti all’albo dei formatori
  • all’attuazione dei saggi e delle cerimonie di rappresentanza del C.N.VV.F. svolte presso la Scuola
  • all’organizzazione del Museo della Scuola e della Biblioteca storica
  • alla gestione dei servizi comuni di tutto il complesso.

Dal punto di vista logistico, la Scuola dispone di circa 1000 posti letto, in camere da 6 disposti su 3 palazzine alloggi. Le lezioni possono essere svolte in n. 20 aule didattiche da 40 posti, oltre ad un’aula informatica con circa 15 postazioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*