Fuori dalle righe, panchina-libro racconta il Sistema Bibliotecario di Perugia



Fuori dalle righe, panchina-libro racconta il Sistema Bibliotecario di Perugia

La campagna promozionale 2019 “Fuori dalle righe”, destinataria di risorse del Ministero per i beni e le attività culturali, racconta il Sistema Bibliotecario del Comune di Perugia, attraverso una panchina-libro che dal 29 marzo al 20 maggio risiederà presso piazza Matteotti e successivamente in altri luoghi della città.

Ad essa si affianca la promozione social e web delle biblioteche perugine che ne fanno parte.

La campagna“Fuori dalle righeparla non solo di luoghi di pubblica lettura e prestito librario ma di community library, centri partecipati con vocazioni speciali, frequentati per le innumerevoli attività collettive e progettuali.

Se pur le interazioni umane avvengono sempre più attraverso la rete e senza molti scambi in presenza, tuttavia cresce la sollecitazione e la domanda per una maggiore vita aggregativa, di spazi polifunzionali sempre più inclusivi e partecipati, trasversali e generatori di valori sociali e culturali.

In forme e spazi diversi le biblioteche comunali perugine si dispongono come luoghi della cultura accogliente,occasione per i giovani adulti di apertura e affezione alla vita sociale e di impegno al confronto,sedi di formazione umana di lungo periodo per i giovani e i cittadini, nelle diverse declinazioni di life longlearning e life longeducation in costante relazione intergenerazionale e comunità per i bambini e i genitori.

Le Biblioteche del Comune di Perugia diffuse sul territorio sono:

_Augusta, con sede a Palazzo Conestabile della Staffa sul colle di Porta Sole, nata nel 1582 dalla donazione di Prospero Podiani, è aperta al pubblico in modo continuativo dal 1623. È biblioteca di conservazione, memoria storica della città. Per la ricchezza delle raccolte e dei fondi è luogo di ricerca a livello nazionale e internazionale. Promuove e accoglie la collaborazione con i più importanti istituti culturali di Perugia. La sua rinnovata Sala espositiva ospita Mostre bibliografiche su impulso degli esperti bibliotecari  ed in collaborazione con realtà culturali cittadine. Gli incontri di Sabato in Augusta divulgano i preziosi fondi antichi e moderni di cui la biblioteca è custode.

_Biblionet, inaugurata nel 2000, si trova a Ponte San Giovanni, grande agglomerato urbano caratterizzato da numerose presenze di immigrati stranieri. E’ biblioteca di pubblica lettura e offre un servizio di base aggiornato con particolare attenzione al contesto multietnico in cui è inserita. Dispone di una sala dedicata a bambini e ragazzi con libri, cartonati, giocattoli didattici e dvd;vi si svolgono i Pomeriggi favolosi dedicati ai bambini, il gruppo di lettura per adulti un Ponte di libri e i laboratori di formazione Scrittura e Lettura creativa.

_San Matteo degli Armeni, inaugurata nel 2012, sorge appena fuori le mura medievali della città di Perugia all’interno del complesso monumentale di San Matteo degli Armeni risalente al 1273.
Centro di documentazione, ricerca e luogo di incontri specializzato sui temi della pace, della nonviolenza, dei diritti umani, del dialogo interculturale e interreligioso, ospita la biblioteca del filosofo perugino Aldo Capitini, i documenti della Circoscrizione Umbria di Amnesty International, quelli del Comitato internazionale 8 marzo e la biblioteca ARPA Umbria.Gruppi di lettura, presentazioni di libri  e attività in collaborazione con le associazioni del territorio sono alcuni dei punti di forza della biblioteca.

_Sandro Penna, inaugurata nel maggio 2004 a San Sisto, è biblioteca di pubblica lettura intitolata al poeta perugino Sandro Penna.
Il patrimonio librario attento alle esigenze delle diverse età è ricco soprattutto nel settore della narrativa. Particolare attenzione è rivolta inoltre ai piccolissimi e agli adolescenti, sia nella scelta di libri, dvd, libri tattili, sia nella realizzazione di sezioni, spazi, tempidedicati e numerose attività con le scuole. Attivi sono Fahrenheit, gruppo di lettura per ragazzi da 11 a 14 anni e Favole a Merenda,letture ad alta voce per bambini.

_Villa Urbani, nata nel 1994 si trova in una villa in stile neo liberty realizzata negli anni’40 ed è circondata da un ampio giardino. È biblioteca di pubblica lettura, sviluppa percorsi educativi e culturali attraverso attività interdisciplinari di narrativa, storia qualitativa, teatro e cinematografia per le scuole di ogni ordine e grado del territorio. È luogo di incontri culturali ed ha un rapporto privilegiato con le famiglie e le persone con bisogni speciali. Insieme alla narrativa per adulti e bambini, sono presenti audiolibri, libri tattili, ad alta leggibilità e di comunicazione aumentativa alternativa.

_Bibliobus è la biblioteca itinerante dotata di un camper colorato che dal 2012 raggiunge i quartieri, le frazioni e le scuole più distanti dalle sedi bibliotecarie per promuovere la lettura e il piacere dell’ascolto. Partecipa a rassegne culturali, feste, mercati nel territorio e promuove il servizio bibliotecario comunale anche in luoghi non convenzionali.

Tutti gli eventi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*