Eurochocolate, l’onda dei golosi nel gran giorno delle sculture di cioccolato



Eurochocolate, l’onda dei golosi nel gran giorno delle sculture di cioccolato Una festa bellissima con decine di migliaia di visitatori da tutta Italia e da ogni angolo d’Europa: il terzo giorno di Eurochocolate 2018 è da incoronare. Grazie ad un clima particolarmente mite il momento più atteso, quello delle sculture di cioccolato che prendono forma sotto i colpi degli scalpelli dei Chocoartisti, sta registrando  un afflusso record, ottimamente gestito grazie al grande lavoro delle Forze dell’Ordine, dei VVFF, dei Vigili Urbani, della CRI e dei tanti volontari che attraverso le numerose Associazioni di protezione Civile dell’Umbria hanno dato un apporto fondamentale.

“Voglio ringraziare sentitamente la Prefettura di Perugia – dichiara il presidente di Eurochocolate Eugenio Guarducci – che attraverso il tavolo tecnico coordinato dalla Questura di Perugia sta gestendo in modo eccellente il prezioso lavoro svolto da tanti soggetti, garantendo la massima sicurezza ai visitatori diEurochocolate. Voglio anche fare un particolare plauso a chi, prestando il proprio lavoro volontario, sta rendendo Perugia ed Eurochocolate splendide: stiamo vivendo una grande e bella festa in sicurezza anche grazie al loro lavoro”.

Sono sette infatti le Associazioni di Protezione Civile in città che presidiano le postazioni fisse individuate nel Piano Comunale di Protezione Civile, fornendo assistenza alle persone dalle 7 alle 20; complessivamente 60 i volontari per ognuno dei due turni quotidiani.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*