Ecco i motivi perché si è dimesso Giacomo Leonelli, ex segretario Pd

Le candidature sono state scelte a livello nazionale e io su questa cosa ho messo la faccia

 
Chiama o scrivi in redazione


Ecco i motivi perché si è dimesso Giacomo Leonelli, ex segretario Pd

Il primo motivo: «Il primo è per dare un segnale ai nostri militanti, iscritti, elettori e simpatizzanti. Lo ha detto Leonelli durante il suo intervento -. Per tanti di loro penso che vedere l’Umbria tutta blu sia un colpo al cuore, in particolare per tutti coloro che hanno fatto la campagna elettorale con passione, dedizione e impegno».

© Protetto da Copyright DMCA

Il secondo motivo: «L’altro elemento che mi porta a prendere questa decisione è, spero che il venir meno della figura del segretario regionale possa aiutare il partito a fare una valutazione franca senza alibi, senza troppi pensieri. Un dibattito serve all’Umbria ma non possiamo neanche prenderci in giro sulle cause e sulle situazioni che hanno determinato questo risultato. Mi dimetto per aiutare il partito a fare un ragionamento sull’Umbria, perché abbiamo delle scadenze importanti e dovremmo capire come affrontarle, in particolare le amministrative e le regionali nel 2020.»

Il terzo motivo: «Le candidature sono state scelte a livello nazionale e io su questa cosa ho messo la faccia, mi sono impegnato moltissimo. Abbiamo cercato di raccontare il nostro progetto per l’Umbria e per il Paese. Come già detto la sensazione è stata che questi ragionamenti che hanno fatto purtroppo non sono penetrati e le persone hanno votato in maniera diversa»

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*