Dramma del Giappone, ondata di calore senza predecenti, 65 morti in 7 giorni

Dramma del Giappone, ondata di calore senza predecenti, 65 morti in 7 giorni  Un’ondata di calore “senza precedenti” ha ucciso almeno 65 persone in una settimana secondo dati diffusi dal governo a Tokyo; nella settimana fino al 22 luglio, ci sono stati 65 decessi per colpa del caldo e 22.647 persone ricoverate in ospedale secondo le cifre ufficiali. Secondo l’agenzia meteorologica del governo si tratta di un “disastro naturale” e non ci sono mai stati dati simili da quando l’agenzia ha cominciato a registrare le morti per calore nel luglio del 2008. Fra i decessi anche un bambino di sei anni svenuto mentre tronava da una gita. Il governo ha promesso fondi per dotare tutte le scuole di aria condizionata entro la prossima estate.

L’estate giapponese è sempre umida e calda e centinaia di persone in genere muoiono per colpa dell’afa; le cifre di quest’anno sono particolarmente preoccupanti anche perché seguono un’ondata di piogge torrenziali che ha devastato due settimane fa ampie parti del Giappone occidentale, con inondazioni e valanghe che hanno ucciso oltre 220 persone.

Diretta Euronews

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*