Crisi di governo, Moscovici confida in Sergio Mattarella


Crisi di governo, Moscovici confida in Sergio Mattarella

È la quiete prima della tempesta che potrebbe travolgere le relazioni Roma-Bruxelles in caso di elezioni anticipate e successivo governo turbo-sovranista. Un governo che contesterebbe con forza, come ampiamente annunciato dal leader della Lega Matteo Salvini, le regole fiscali europee (e non solo).

Ed è proprio la voce del commissario uscente agli affari economici Pierre Moscovici a farsi sentire sulla crisi italiana in questi giorni di vacanze e di attesa, con la nuova commissione ancora da formare.

Pierre Moscovici

@pierremoscovici

La place de l’Italie est au cœur de l’Europe et de la zone euro: c’est l’intérêt de tous. Les institutions italiennes sont solides et le Président de la République, Sergio Mattarella, en est la clé de voûte. Faisons confiance à la démocratie en Italie

56 people are talking about this

“Il posto dell’Italia è nel cuore dell’Europa” scrive contro ogni tentazione sovranista di Italexit, “il presidente della Repubblica Mattarella ora è la chiave di volta”, aggiunge; senza nominare né Conte né Salvini.

L’Europa, con l’elezione di Ursula Von Der Leyen, è stato uno degli argomenti che negli ultimi tempi piû hanno diviso Lega e M5s, con i secondi che l’hanno supportata a differenza del Carroccio. La nostra corrispondente da Roma Giorgia Orlandi ci spiega quel passaggio e le successive tensioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
24 + 13 =