Che cos’è il mare? I bambini a dipingere il mare a Palazzo Gallenga

Lo stesso progetto è attualmente esposto presso il Padiglione Cina de La Biennale di Venezia

 
Chiama o scrivi in redazione


Che cos’è il mare? I bambini a dipingere il mare a Palazzo Gallenga

PERUGIA – In “Che cos’è il mare?” l’artista cinese Tang Nannan invita i bambini di tutto il mondo a dipingere il mare usando la loro immaginazione. I bambini coinvolti nel progetto provengono da molti Paesi di tutto il mondo tra cui Taiwan, Filippine e le Province cinesi di Fujian, Hangzhou e Tibet. Alcuni di essi vivono vicino al mare, altri molto lontano, ma sono tutti chiamati a dipingere l’impressione che il mare suscita nei loro cuori.

foto di WANG HUI

L’immagine del mare ha suggestionato da sempre gli artisti. Il mare raffigurato nei dipinti dei bambini contiene tutti gli stessi sentimenti che il mare ha suscitato in tutte le generazioni umane sin da tempi antichi.

Oggi l’interrogativo “Che cos’è il mare?”

Si estende ancora a tutto il mondo. Lo studente cinese del Programma Turandot dell’Università per Stranieri di Perugia WANG HUI ha permesso che la mostra “Che cos’è il mare?” avesse un suo spazio privilegiato all’interno dell’Università, dando l’opportunità a sempre più persone di provare a cimentarsi con la suggestione che il mare suscita nella propria immaginazione e nei loro cuori. Non importa da dove veniamo, non importa quale lavoro facciamo, dipingiamo insieme l’immagine che il mare ha impresso nei nostri cuori.
Lo stesso progetto è attualmente esposto presso il Padiglione Cina de La Biennale di Venezia.

Inaugurazione domani preso la sede centrale dell’UnistraPg

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*