Contenitore medicinali scaduti, assessore Fratellini e Gesenu, abbiamo agito subito

Contenitore medicinali scaduti, assessore Fratellini e Gesenu, abbiamo agito subito

«Come assessore all’ambiente appena venuto a conoscenza tramite il tuo portale del disservizio relativo al ritiro dei medicinali scaduti alla farmacia di Ospedalicchio mi sono attivato subito con il gestore che a quanto vedo è intervenuto subito». E’ quanto dice Francesco Fratellini, in risposta al contenitore dei medicinali non svuotato della Farmacia San Francesco ad Ospedalicchio.

«L’Amministrazione ha affidato al gestore questo servizio come molti altri. I servizi vanno resi ai cittadini come prevede la legge e come prevede il contratto. Ho chiesto al gestore di chiarirsi con Federfarma – ha detto l’assessore – una volta per tutte. Se il bidone deve stare fuori 24 ore o essere esposto solo per lo svuotamento dopo la chiamata fatta al servizio. Certo lasciare un bidone sempre con i medicinali scaduti fuori dalla farmacia non mi pare prudente al fine di evitare prelievi incontrollati. Ho chiesto al gestore di fare chiarezza su questo aspetto non secondario – ha concluso Fratellini -, poi ognuno deve fare la sua parte».


Farmaci scaduti e raccolta, Gesenu, svuotato e cambiato bidone, ma…

È stato svuotato il bidone dei farmaci scaduti, situato all’esterno dalla Farmacia San Francesco di Ospedalicchio a Bastia Umbra.  «Questa tipologia di prestazione – spiega il Gestore – è un servizio a chiamata che ha bisogno di personale autorizzato e di una patente speciale, pertanto i tempi di svuotamento dopo la chiamata richiedono qualche giorno in più rispetto i servizi normali. Il consiglio è quello di presidiare il più possibile il bidone, per cercare di far partire la richiesta del ritiro da parte della farmacia in anticipo rispetto alla saturazione del bidone».



Il Gestore raccomanda inoltre che il contenitore venga collocato all’interno e non all’esterno, in quanto se collocato all’esterno può essere oggetto di conferimento di rifiuti non provenienti dall’ambiente domestico ed inoltre i farmaci scaduti possono anche essere abusivamente prelevati per ottenere sostanze chimiche.

GESENU fa sapere che oltre al servizio di svuotamento ha provveduto a sostituire il bidone con un nuovo elemento./Comunicato azienda

Vincenzo Bianconi

Valerio Mancini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
11 − 8 =