Carabinieri, inaugurata a Torgiano la nuova caserma


Scrivi in redazione



Carabinieri, inaugurata a Torgiano la nuova caserma

E’ stata inaugurata questa mattina la nuova caserma dei Carabinieri, a Torgiano. All’inaugurazione è intervenuta la giunta comunale di Torgiano, il Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, il magistrato Giuseppe Severini, il procuratore generale della Repubblica in Umbria, Fausto Cardella, il Rettore dell’Università di Perugia, Giuliana Grego Bolli, il vicepresidente dell’assemblea legislativa dell’Umbria, altre autorità civili e militari, la famiglia Lungarotti, il parroco, molti cittadini.

Il sindaco ha sottolineato come la caserma rappresenti la casa dei carabinieri e questi ultimi una grande famiglia sempre pronta a tutelare chi ne ha bisogno e a garantire sicurezza. Il sindaco ha anche ringraziato gli studenti intervenuti, ricordando che la presenza delle scuole è fondamentale, perché anche le nuove generazioni possano comprendere il valore delle forze dell’ordine e del rispetto delle regole, queste ultime fondamento di ogni vivere civile e alla base della democrazia.

La caserma dei carabinieri – ha detto – è un punto di riferimento per ogni comunità e Torgiano, da sempre, ha un forte legame con l’Arma dei Carabinieri. Ha ringraziato il comandante della Legione Carabinieri Umbria, Generale Massimiliano della Gala, il Comandante Provinciale, Colonnello Giovanni Fabi e il luogotenente Mario Lisi e tutta l’Arma per il prezioso lavoro prestato ogni giorno, per la loro costante presenza sul territorio, per la positiva sinergia che si è instaurata con l’Amministrazione e i cittadini, contribuendo al mantenimento della legalità sul territorio.

La stazione dei Carabinieri è presente a Torgiano dal 1932, quando il Podestà individuò un edificio idoneo a ospitare i Carabinieri. Dopo anni, l’Amministrazione comunale ha riorganizzato l’area Sud-Ovest della città, con il duplice obiettivo di ampliare le strutture scolastiche presenti e di dare ai Carabinieri una nuova casa, più funzionale e confortevole, il tutto senza apportare spostamenti logistici che avrebbero portato la caserma in luoghi meno strategici. Si è lavorato perché restasse nel cuore della città. L’attuale edificio è il frutto di un accordo con la proprietà, la famiglia Lungarotti, che ha ristrutturato l’edificio, oggi consegnato all’Arma dei Carabinieri e alla città. Questa giornata– ha concluso il sindaco – ci riempie di orgoglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*