Brexit, Corbyn-May: stallo. E Westminster vota un nuova proroga

 
Chiama o scrivi in redazione



Brexit, Corbyn-May: stallo. E Westminster vota un nuova proroga

LONDRA (REGNO UNITO) – Con la maggioranza di un solo voto (313 a 312) i parlamentari britannici hanno votato affinchè la Premier Theresa May chieda a Bruxelles un nuovo rinvio della Brexit. La cui data rimane fissata per il 12 aprile, limite invalicabile, in caso di non accordo, per l’Unione Europea.

© Protetto da Copyright DMCA

Alla Camera dei Comuni di Westminster si discute il nuovo piano, ennesimo tentativo di evitare qualsiasi scenario di No-Deal.

La votazione è arrivata dopo che Theresa May aveva in precedenza incontrato il leader dell’opposizione Jeremy Corbyn, per cercare un accordo comune e spezzare lo stallo sulla Brexit.

“Vogliamo raggiungere un’unione doganale”

“Ho avanzato l’opinione del Partito Laburista: vogliamo raggiungere un’unione doganale con l’Unione Europea“, spiega Jeremy Corbyn.

“Vogliamo avere accesso al mercato e in particolare abbiamo discusso dell’allineamento normativo che garantisce la regolamentazione europea in ambito commerciale, così come i diritti dei consumatori e dei lavoratori”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*