Belgio, un uomo spara e uccide due poliziotti a Liegi, assalitore già neutralizzato

Belgio, un uomo spara e uccide due poliziotti a Liegi, assalitore già neutralizzato 29/05/2018  Torna il terrore in Europa: nel centro di Liegi, in Belgio, un uomo armato ha sparato e ha ucciso due poliziotti e un passante, prima di prendere in ostaggio una donna ed essere quindi colpito a morte dalle forze di sicurezza.

L’uomo avrebbe urlato ‘Allah Akbar’ , il grido degli jihadisti, secondo quanto riferito da testimoni citati da La Libre Belgique. Colpi d’ arma da fuoco sono risuonati poco dopo le 10.30 in pieno centro, vicino a Boulevard d’ Avroy. L’ uomo ha sparato ai due poliziotti all’esterno del cafe’ des Augustins. Un proiettlie ha ucciso un uomo che si trovava in macchina in quel momento.

L’uomo ha poi preso in ostaggio una donna delle pulizie che lavora al liceo di Waha, prima di essere ‘ neutralizzato’ dagli agenti. Gli studenti del liceo sono al sicuro e il sindaco della citta’ , Willy Demeyer si e’ recato sul posto. Il ministro dell’ Interno Jan Jambon ha fatto sapere che il governo “monitora la situazione”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*