Banca del Cuore, al via la tre giorni di screening gratuiti per tutti i cittadini

Banca del Cuore, al via la tre giorni di screening gratuiti per tutti i cittadini. 08/06/2018 Un minuto di raccoglimento in onore a Roberto Gnagnetti, l’ispettore morto qualche settimana fa a soli 50 anni per un arresto cardiaco, ha dato il via al corso Blsd (Basic life support defibrillation) a cura degli istruttori di Salvamento academy di Perugia e di Terni e rivolto a 30 agenti della questura del capoluogo umbro, che si è svolto nella mattinata di venerdì 8 giugno. L’iniziativa, fortemente voluta dopo la tragica scomparsa dell’agente Gnagnetti e ricordato da Massimo Pici, segretario provinciale del Siulp (Sindacato italiano unitario lavoratori polizia) Perugia, è nata grazie alla collaborazione tra Progetto cuore e, appunto, il Siulp, e ha visto una forte partecipazione. Che sarà replicata anche venerdì 15 giugno, sempre nella palestra della questura, e formerà altri 20 poliziotti.

Nella giornata di venerdì ha preso il via anche la tre giorni della “Banca del cuore – Truck tour 2018”, la campagna nazionale di sensibilizzazione e prevenzione promossa dalla Fondazione per il tuo cuore Hcf onlus di Anmco (Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri). I cittadini fino a domenica 10 giugno potranno salire a bordo del jumbo truck, che sosta nel piazzale dei caduti di Superga del Percorso verde di Pian di Massiano, per avere informazioni e fare screening gratuiti: elettrocardiogramma, misurare la pressione e, attraverso una goccia di sangue ottenuta pungendo un dito, farsi analizzare il profilo lipidico. Tutto questo grazie al volontariato di personale medico e infermieristico.

Al termine della visita, infine, ogni paziente riceverà i risultati degli esami effettuati, un kit sulla prevenzione cardiovascolare e la propria BancomHeart, ovvero la card di Banca del cuore, grazie alla quale i possessori potranno accedere in qualsiasi momento per visionare i dati riguardo la salute del proprio cuore.

LEGGI ANCHE: Progetto cuore, arriva il jumbo truck della banca del cuore

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato il delegato del Progetto cuore DEL Comune di Perugia, Città cardio protetta, Carmine Camicia, i cardiologi Gianfranco Alunni e Adriano Murrone, in rappresentanza di Anmco, il responsabile regionale del 118, Francesco Borgognoni, il deputato Filippo Gallinella, e il consigliere regionale Silvano Rometti. “Approfitto della presenza del consigliere Rometti per lanciare un appello alla Regione – ha detto Camicia –, affinché si attivi per promuovere una campagna di prevenzione in tutte le realtà dell’Umbria”.

Richiesta accolta da Rometti: “Cercheremo di aprire un dibattito sul tema”. Borgognoni, invece, ha ribadito l’importanza della prevenzione: “Le malattie cardiovascolari rappresentano nei paesi occidentali la prima causa di morte nella popolazione adulta, pertanto sapere come gestire un’emergenza può essere efficace per combattere le morti improvvise che solo in Italia avvengono una ogni 10 minuti”.

I cardiologi Alunni e Murrone, infine, hanno sottolineato: “La Banca del cuore è a Perugia per il secondo anno consecutivo perché la cittadinanza ha risposto in massa”. Il deputato Gallinella, infine, ha ribadito la necessità di formare sempre più i cittadini attraverso i corsi Blsd.

Diretta Euronews

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*