Al cinema di Bastia Umbra arriva Beata ignoranza

Ernesto e Filippo si conoscono da una vita, ma non si rivedevano da 25 anni

 
Chiama o scrivi in redazione


Al cinema di Bastia Umbra arriva Beata ignoranza BASTIA UMBRA – Questa settimana al Cinema Esperia arriva Beata l’ignoranza. Con Marco Giallini e Alessandro Gassman il film racconta il rapporto di due adulti non nativi digitali con la tecnologia ed il mondo social. Commedia degli equivoci non solo on-line che racconta un aspetto sempre più invasivo della nostra vita social(e).

Ernesto e Filippo si conoscono da una vita, ma non si rivedevano da 25 anni: a dividerli è stato l’amore per la stessa donna, Marianna, e la nascita di una figlia, Nina. Ora però si sono ritrovati ad insegnare nello stesso liceo, l’uno italiano, l’altro matematica, e a dividerli è subentrato il loro modo di gestire il rapporto con le alte tecnologie: Ernesto ha un Nokia del ’95, non possiede un computer ed è orripilato davanti al dilagare dei social media; Filippo invece vive di selfie, chat e incontri in rete.

Le rispettive preferenze non possono non influire sullo stile accademico dei due docenti nonché sulle loro relazioni personali, e l’attrito esplode proprio in classe, debitamente filmato e condiviso su Internet. Beata ignoranza sarà proiettato al Cinema Teatro Esperia di Bastia Umbra da giovedì 9 a mercoledì 15 marzo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*