A Norcia torna il tennis, AMTI contribuisce al ripristino dei campi

da Paolo Millefiorini
A Norcia torna il tennis, AMTI contribuisce al ripristino dei campi. 21/07/2018 Norcia torna ad avere i campi da tennis in terra rossa. Grazie ad una donazione dell’ Associazione Medici Tennisti Italiani (AMTI). “Grazie di cuore alla sensibilità ed contributo di questi nuovi amici dell’ AMTI che hanno permesso di poter ripristinare i campi in terra rossa” dice il Vice Sindaco e Assessore allo sport, Pietro Luigi Altavilla che ringrazia anche l’ufficio lavori pubblici del Comune di Norcia. “Rimettiamo una nuova tessere nel nostro mosaico di ricostruzione e quindi tornare ad avere i campi da tennis che, soprattutto in estate, erano un punto fermo nell’attività agonistica per diversi appassionati, tra cui anche turisti che sceglievano Norcia come metà delle loro vacanze”.

L’Associazione, attraverso i suoi associati e ad eventi nazionali che ogni anno organizza in varie località italiane, ha raccolto circa settemila euro per il rifacimento dei campi di Viale Circonvallazione che erano stati adibiti per le prime attività di soccorso negli immediati momenti dopo gli eventi sismici del 2016. Una soluzione che me consente ora la piena fruibilità nell’attesa che venga realizzato il nuovo polo sportivo nursino, previsto in Viale Lombrici.

“Quando abbiamo preso i primi contatti con gli amici dell’ AMTI qui c’era tutta un’altra situazione” dice il Presidente de tennis Club Norcia, Boris Maria Novelli, che insieme alla tenacia del Maestro Enzo Trincia hanno cercato di mantenere vivo questo sport in questi due anni. “Oggi questo rinnovato ottimismo ci infonde fiducia per far si che torni la voglia di giocare a tennis e quindi ripartire anche da questo sport”.

A confermare le parole di Norvelli il Presidente nazionale dell’AMTI, il Dott. Antonio Cellini

Con questo gesto abbiamo voluto infondere positività alla comunità di Norcia particolarmente colpita ed io personalmente ne so qualcosa – ha detto Cellini che viene da L’Aquila. – Vi ringraziamo per averci dato il modo di poter concretizzare la nostra solidarietà e ci fa particolarmente piacere e ci da gioia sapere che la riscossa possa avvenire anche dal tennis Il Tennis Club Norcia sia consapevole delle possibilità che ha, in un posto strategico – continua – raggiungibile da ogni parte del Paese perché al centro dell’ Italia: i tanti amici e associati che sono qui oggi ne sono la dimostrazione”.

La ‘pallina’ lanciata del Presidente AMTI, associazione nata nel 1971

La ‘pallina’ lanciata del Presidente AMTI, associazione nata nel 1971 seconda soltanto alla Federazione Italiana Tennis (FIT), è stata afferrata dal presidente della FIT Umbria, Roberto Carraresi “avevamo da due anni qeusto ‘dolore’ che ora sembra essere lenito – dice – . Saremo al fianco della città con diversi iniziative, una di queste può concretizzarsi già nel prossimo autunno portando il tennis in piazza, come attività promozionale, coinvolgendo anche le scuole. Siamo pronti inolre ad affiancare lo storico club nursino e ridargli la collocazione di prestigio che merita – prosegue Carraresi – per la sua longevità e quindi far si che la città possa essere reinserita nel circuito Umbria Tennis già a partire dal 2019”.

Ad occuparsi dei campi, della gestione e disponibilità, sarà la Pro Loco di Norcia. A tal proposito, durante la giornata è stato ricordato Sergio Altavilla, recentemente scomparso, custode dei campi da tennis.

Diretta Euronews

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*