La Borsa di Umbria Journal, 1 marzo 2017 mercati in netta salita

La moneta unica passa di mano a 1,0552 dollari e 120,15 yen

La Borsa di Umbria Journal, 1 marzo 2017 mercati in netta salita MILANO – Piazza Affari chiude in netto rialzo. Seduta ampiamente positiva per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib ha chiuso in aumento del 2,39% a 19.364 punti, dopo aver toccato un massimo di seduta a quota 19.411. Accelerano le altre borse europee. Parigi chiude con un guadagno del 2,10% a 4.960,83 punti. Londra avanza dell’1,64% a 7.382,90 punti e segna il suo massimo storico. Record anche per Francoforte, che sale dell’1,9% sopra i 12.067,19 punti. La Spagna sale del 2,39% a 19.364,39 punti.

La Borsa di Tokyo termina la seduta in rialzo, sostenuta dall’inversione di tendenza dello yen. L’indice Nikkei mette a segno un rialzo dell’1,44% a quota 19.393,54, con un guadagno di 274 punti. L’Hang Seng di Hong Kong ha chiuso a + 0,15% a 23.776,49 punti.

Wall Street prosegue in rialzo dopo l’apertura record. Il Dow Jones, nella rilevazione delle ore 20,30 avanza dell’1,65% a 21.155,39 punti, il Nasdaq l’1,40% a 5.907,11 punti, mente lo S&P 500 mette a segno un progresso l’1,54% a 2.399,87 punti.

L’euro chiude stabile sotto quota 1,06 dollari fermo sui livelli dell’apertura, mentre il dollaro continua a galoppare dopo il primo discorso di Donald Trump davanti al Congresso Usa. La moneta unica passa di mano a 1,0552 dollari e 120,15 yen. Dollaro/yen a 113,86.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*