Inaugurata a Bastia Umbra la quarta edizione di Fa’ la cosa giusta

Diversi i prodotti, in quasi tutti i settori del vivere quotidiano, dall’abbigliamento alla cosmesi, dai servizi al food

 
Chiama o scrivi in redazione


Inaugurata a Bastia Umbra la quarta edizione di Fa’ la cosa giusta

Inaugurata la quarta edizione di Fa’ la cosa giusta. Fino a domenica eventi e mostra-mercato per una vita all’insegna del benessere. Programma di sabato: Sacro Convento di Assisi, la svolta “green” dei frati; Agroforestry. Migliore qualità e risparmio delle risorse con gli allevamenti in vigna; prevenire è meglio che curare salute e prevenzione. Con oltre 350 studenti delle scuole dell’Umbria è stata inaugurata la quarta edizione di Fa’ la cosa giusta! Umbria, la fiera del consumo consapevole in programma all’Umbriafiere di Bastia fino a domenica 8 ottobre. Tante le scuole, di ogni ordine e grado, che hanno scelto l’Umbriafiere per passare una mattinata all’insegna della didattica interattiva.

A tagliare il nastro sono intervenuti Fernanda Cecchini, assessore alle Politiche agricole e agroalimentari, Tutela e valorizzazione ambiente Regione Umbria; Stefano Ansideri, Sindaco del Comune di Bastia Umbra; Lazzaro Bogliari, presidente di Umbriafiere Spa e Nicoletta Gasbarrone, Fair lab – Fa’ la cosa giusta! Umbria. In fiera la filiera della canapa italiana, nuove fibre applicate al tessile e al food, modelli virtuosi di assistenza sanitaria, agroforestery e nuovi sistemi di allevamento, social housing. Diversi i prodotti, in quasi tutti i settori del vivere quotidiano, dall’abbigliamento alla cosmesi, dai servizi al food.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*