Fabrizio Cardarelli, il video dei funerali del sindaco di Spoleto

La messa è stata officiata da S.E. Mons. Renato Boccardo

Fabrizio Cardarelli, il video dei funerali del sindaco di Spoleto

SPOLETO – Celebrati i funerali del sindaco di Spoleto, Fabrizio Cardarelli, morto improvvisamente nella giornata di ieri per un malore. Una comunità intera è arrivata al duomo per l’ultimo saluto al Primo Cittadino. Tutta la sua Spoleto piange la sua scomparsa. «Un uomo, un amministratore – così come è stato detto da molti – fortemente legato alla sua città, capace, appassionato e sempre disponibile al confronto con le istituzioni e i cittadini».

Fabrizio Cardarelli, aveva compiuto 60 anni, lascia due figli e una moglie. Sabato pomeriggio ha partecipato alla cerimonia della Lex Spoletina consegnata al generale Del Sette e, in quella sede, ha spiegato di non sentirsi bene.

La messa è stata officiata da S.E. Mons. Renato Boccardo: «Proprio l’altro giorno – ha sottolineato l’Arcivescovo – ci siamo sentiti al telefono per un nuovo progetto da realizzare in sinergia a favore delle famiglie che vivono sotto la soglia di povertà e per fare il punto della situazione sulle chiese di Spoleto chiuse a seguito del terremoto dello scorso anno. Uomo generoso e cordiale, figlio, marito, padre premuroso e docente stimato, Sindaco sapiente, appassionato e impegnato alla ricerca del bene comune, insieme alla Pastorale giovanile della Diocesi fu tra gli insegnanti-promotori delle ripetizioni gratuite agli studenti. Eletto Sindaco ha continuato, con discrezione e immutata professionalità, in questo servizio alle giovani generazioni, per le quali ha speso gran parte della sua vita e nelle quali riponeva grande fiducia per il futuro della Città».

A portare il conforto e il sostegno ai familiari, la giunta di Spoleto con i consiglieri comunali, la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, la vicepresidente, Donatella Porzi, il questore di Perugia, Francesco Messina, il Prefetto, Raffaele Cannizzaro, le Forze dell’Ordine, i sindaci, colleghi di altre città e diverse Autorità locali e no. Tra di loro anche il generale Tullio Del Sette, comandante dell’Arma dei Carabinieri italiani.

Vincenzo Bianconi

Valerio Mancini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
25 − 9 =